Come si sviluppa la leishmaniosi canina.

Quando un cane viene punto da un pappatacio infetto diventa portatore di leishmania o come si dice scientificamente “sieropositivo”. La puntura del flebotomo, tuttavia, non sempre causa la malattia che si manifesta solo in una certa percentuale di ospiti. Da cosa dipende questa variabilità di risposta all’infezione? Principalmente dalle difese immunitarie del cane, che influenzano la sua capacità di reagire all’infezione. Dopo la puntura, nella piccola lesione causata dall’insetto, si sviluppa una reazione infiammatoria locale, caratterizzata da modesto gonfiore, rossore e fastidio. Negli animali meno sensibili all’infezione, il parassita rimane confinato nella cute, mentre in quelli più sensibili si diffonde all’interno dell’organismo, raggiungendo i linfonodi, il midollo osseo e la milza. In genere, la leishmaniosi è una malattia lenta e progressiva. È possibile osservare infezioni concomitanti a causa della riduzione delle difese dell’organismo. Le cure sono solitamente lunghe, ed anche se non sono in grado di debellare completamente la malattia, consentono di curare i sintomi.


Scarica la app!

La prevenzione è importante:
Scalibor® è l’unico collare antiparassitario per cani indicato per ridurre il rischio di leishmaniosi in Italia.

Chiedi al tuo Veterinario!

Privacy/Cookies - Informazioni sui cookies Avvertenze Legali
MSD Animal Healt Srl - Cod. Fisc./P.IVA 01148870155 - Cap. Soc. € 4.918.708 - R.E.A. 680288 - Aut. Pub. n. 56/VET/2017